LUCAS_PUB

VIA MORGHEN 137 NAPOLI 081/5560070 347/6294952

15 giugno, 2006

LE BIRRE ALLA SPINA



UN Pò DI STORIA :
Non si sa con esattezza dove sia nata la prima birra: c'è chi parla di Mesopotamia, chi di Egitto, chi di isole Orcadi, chi addirittura di Malta.
Gli Egizi usavano, come nel caso dei Babilonesi, la birra per scopi propiziatori e sono innumerevoli le divinità che ebbero a che fare con questa bevanda. In una cosa erano diversi Egizi e Babilonesi: per i primi la birra era una vera e propria industria statale, per i secondi invece si trattava di un semplice prodotto artigianale. La Grecia, Paese enonico per eccellenza, non produceva birra, però ne consumava parecchia, soprattutto in occasione delle feste in onore di Demetra, dea delle messi, tra le quali ovviamente non poteva mancare l'orzo. Etruschi e Romani facevano anch'essi parte del "club del vino", ma alcuni ragguardevoli personaggi della loro società diventarono accaniti sostenitori della birra, come ad esempio Agricola.
Tra i cosiddetti popoli barbarici si trovavano i più strenui tracannatori di birra, i Germani e i Celti. Il Medioevo vide la birra protagonista soprattutto per merito dei monasteri, che operarono un decisivo salto di qualità nella produzione della bevanda introducendo anche alcuni nuovi ingredienti, tra i quali il luppolo.Anche in Gran Bretagna la birra, chiamata ale, venne usata nelle feste come Church-Ale, prodotta dalle massaie inglesi e messa a disposizione delle feste parrocchiali, dove veniva venduta e il ricavato era un contributo per la manutenzione di chiese e conventi britannici. Nei tre secoli dopo la scoperta dell'America in tutta l'Europa andarono sviluppandosi numerose tipologie birrarie, tutte basate sull'unico sistema di fermentazione allora conosciuto, la alta.
Verso la metà del secolo scorso però furono eseguiti studi specifici sul lievito e il loro risultato fu la produzione della birra a bassa fermentazione, che oggi è di gran lunga il più praticato nel mondo. Oggi, nonostante le birre a bassa fermentazione siano sicuramente le più bevute, va notato che esiste anche una controtendenza di nicchie di mercato che ricercano le birre tradizionali, le cui ricette si perdono nella notte dei tempi

Le nostre varità di birra cercano di accontentare i gusti dei clienti più esigenti..
per tanto venite a degustarle..

LUCA'S PUB.. Un Pò di Noi

Dall'antica tradizione Trentennale del VECCHIA AMERICA, nasce a napoli nel 1999, il LUCA's PUB

Hai tanti buoni motivi per bere una buonissima birra alla spina,
o per degustare delle delizie gastronomiche guardando un evento
sportivo al Lucas pub.
Questa birreria nasce dall esperienza trentennale di Bruno
Buonaiuto titolare e pionere dello storico pub Vecchia America,
debuttato nell anno 1976, quando i pub si vedevano solo nei
film americani, che ha deciso di proseguire la sua missione e
vocazione nella creazione del Lucas nato nel 1998 gestito dai
figli dove la tradizione nella gestione e della qualità degli alimenti
è tramutata da generazioni e viene eseguita come nel passato,con
selezioni di carni italiane,pane fresco consegnato tutti i giorni,
latticini freschi di prima qualità consegnati tutti i giorni,salumi
come il crudo di Parma doppia corona e i classici cinghialini ,
scatolami e congelati di primissima qualità.Da non sottovalutare
il nostro impianto
alla spina ,che con i suoi 8 erogatori propone un ventaglio di prodotti completi eterogenei e di altissima qualità,che riunisce birre provenienti da paesi di grande tradizione e di fama birraia quali l Olanda,il Belgio con le sue abbazie la Danimarca e la Germania.Il resto lo facciamo noi attraverso alcuni accorgimenti quali il rituale della spillatura cosiddetto a doppio lavello che permette di servire la birra nel bicchiere perfettamente sgrassato e raffreddato,il controllo della giusta temperatura di servizio garantito dall impianto di spillatura,il corretto dosaggio di schiuma che consente di mantenere la birra integra nel sapore e nella qualità e l igiene garantita dall impianto sottoposto ad una frequente pulizia .tutto questo avviene per conservarne le sue qualità ,l aroma,la fragranza,perchè oramai essa oltre ad essere una normale bevanda diventa anche un elemento di culto.